Tau Zero

Chi legge la storia, se non gli storici quando correggono le loro bozze?

Chi sono

with 6 comments

Salve.

Sono nato a Firenze nell’ottobre del 1965. Il che, ho scoperto dopo, mi rende, anche se solo per pochi giorni, contemporaneo di gente come William Somerset Maugham, Angelica Balabanoff, Arthur Schlesinger (senior).

Sempre che questo significhi qualcosa.

Non credo all’astrologia o ai segni celesti, però quando sono nato i Beatles avevano da poco finito di registrare in studio Nowhere Man. Spero la cosa non nasconda significati reconditi. In ogni caso, i miei non lo sapevano. Eppoi il giorno dopo la Fiorentina avrebbe vinto 5-0 con la Sampdoria (tripletta di Nuti, Hamrin e Morrone)…

Annoiati? Perfetto, allora avete già capito che mi occupo di storia. In particolare di sicurezza, insicurezza sociale e dei vari risvolti (solidi, liquidi o gassosi) del mondo contemporaneo.

Questo spazio e’ una specie di contenitore (i maligni parlerebbero certamente di discarica) in cui inserisco appunti, spunti di riflessione, note sui temi attorno ai quali lavoro o che semplicemente mi colpiscono. In piena libertà e, quando mi riesce, con un po’ di sana autoironia.

Con la paura, l’insicurezza e i vari aspetti del cambiamento sociale come filo conduttore.

Perché Tau Zero? Perché viviamo in un mondo che assomiglia un po’ all’astronave dell’omonima storia di uno dei maestri dell’età d’oro della fantascienza Poul Anderson: un proiettile lanciato a velocità folle, senza freni, senza più riferimenti apparenti, verso l’ignoto. Senza possibilità di scendere.

Se ogni tanto vorrete venirmi a trovare, sarete i benvenuti.


P.S.
Un amico mi ha fatto notare che nella foto assomiglio a uno dell’Afrika Korps.
Semplicemente (da ex- alpino) mi piace la montagna.
Qui trovate il mio blog “istituzionale” (dove sono vestito meglio).

Annunci

Written by Gianni Silei

giovedì, 18 settembre 2008 a 4:19 pm

6 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Ciao, ho letto il tuo blog, lo ho trovato molto interessante (tra l’altro ho visto che, oltre a Vittorio Foa, abbiamo una comune stima per John Denham….) e ho deciso di metterti nel mio blog roll.

    homoeuropeus

    mercoledì, 22 ottobre 2008 at 12:06 am

  2. Ciao. Ricambio i complimenti e, visto che anch’io ti visito spesso, metto anch’io il link. Quanto a Denham, non è che si può fare una specie di scambio-Erasmus o roba del genere e farlo venire un po’ a lavarorare qui da noi? Anche se, a pensarci bene, più che un ministro in gamba ci servirebbe un esorcista…

    tauzero

    mercoledì, 22 ottobre 2008 at 7:43 am

  3. Salve,
    ho seguito un suo seminario alla Cesare Alfieri nel lontano 1997. Grazie a lei ho potuto districarmi nella storia dei partiti politici italiani (prof Lotti edocet!) e non solo (non so se può ricordarsi che venivo a romperle le scatole sui movimenti per l’orgoglio afro americano e le diverse interpretazioni della resistenza)..
    Dopo un percorso frastagliato (dopo una tesi in storia dell’integrazione europea e erasmus a Louvain, un master in pianificazione territoriale nei pvs e relativo stage in Etiopia), sono tornata al punto di partenza..ma la passione per la storia non si affievolisce..anche se ora si limita a micro storie locali.
    Sono contenta che finalmente abbia trovato collocazione all’Università di Siena e sono contenta che la rete offra spazi per ritrovare persone che in passato ci hanno colpito. Tanti auguri di buon lavoro!

    Marta

    domenica, 2 novembre 2008 at 5:02 pm

  4. Cara Marta,
    certo che mi ricordo! Bei tempi quando si facevano seminari invece che calcolare crediti formativi! Mi fa davvero piacere risentirla, anzi risentirTI. A presto e un in bocca al lupo per i tuoi impegni.

    tauzero

    domenica, 2 novembre 2008 at 5:49 pm

  5. Caro tauzero,
    sono un collaboratore di UNA CITTA’ e sto contattando tutti gli abbonati e amici della rivista che abitano a Firenze (città dove vivo) e dintorni per segnalare che il 3 dicembre ci sarà una doppia iniziativa della rivista: presentazione del libro Brutti Ricordi e a seguire una cena conviviale per incontrare appunto gli amici e abbonati della rivista…se interessato c’è la mia mail segnalata nei campi del reply.
    grazie e complimenti per il blog: bello veramente e molto ricco

    Luciano

    domenica, 23 novembre 2008 at 3:33 am

  6. Caro Luciano,
    grazie e ricambio i complimenti per la rivista, che non conoscevo, e che ho trovato straordinariamente interessante per impostazione, oltre che ricca di contenuti e di spunti di riflessione.
    Non so se potrò essere presente alla vostra iniziativa del 3 p.v., in ogni caso avremo sicuramente modo di risentirci prossimamente. Ciao.

    tauzero

    domenica, 23 novembre 2008 at 5:00 am


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: