Tau Zero

Chi legge la storia, se non gli storici quando correggono le loro bozze?

Non è una esercitazione. Ripeto. Non è una esercitazione

with 2 comments

La pubblicazione del Rapporto Censis 2008 ha acceso – complici le catastrofiche notizie provenienti dal mercato del lavoro e dall’economia degli USA  – il dibattito sulle sempre più gravi difficoltà delle famiglie italiane. E mentre oltre Oceano si prospetta un Natale alla rovescia, la parola panico viene ormai pronunciata ad alta voce.

Eppure, assuefatta ai falsi catastrofismi da rotocalco televisivo e ai titoli sparati in prima pagina che parlano minacce mai concretizzatesi, una parte dell’opinione pubblica reagisce in modo contraddittorio. Butta gli ultimi risparmi sul Supernalotto. O sottovaluta l’entità della valanga in arrivo comprando l’ultimo modello di cellulare o emula lo stile “fratelli Vanzina” prenotando il primo last-minute diretto al caldo dei tropici.

Anche se forse non è (ancora) imprigionata nella bolla della paura, la maggioranza degli italiani si rifugia comunque nella “liquidità”. Fenomeno che una volta – prima che citare Bauman diventasse una moda – si chiamava buon senso. Riduce le spese superflue e sta alla finestra ad aspettare un segno di ripresa.

Quel che è certo è che la sindrome a suo tempo denunciata da Paul Krugman per la società americana, la fear of falling, cioè la presa di coscienza del ceto medio della propria vulnerabilità, ha trovato stabile collocazione anche nel nostro paese. Prepariamoci al peggio sapendo che, nei prossimi mesi, la situazione potrebbe diventare veramente complicata. Consoliamoci tenendo a mente che la storia non finisce qui. Ma anche che, d’ora in avanti, si cominicia a fare sul serio.

Questa non è una esercitazione. Accucciarsi e coprirsi.

Written by Gianni Silei

sabato, 6 dicembre 2008 a 12:24 pm

2 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. […] Non è una esercitazione. Ripeto. Non è una esercitazione « Tau Zero […]

  2. Blogring per tau…

    Blogring per tau…

    blogring.org

    martedì, 9 dicembre 2008 at 1:20 am


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: