Tau Zero

Chi legge la storia, se non gli storici quando correggono le loro bozze?

Il dilemma del consumatore (What shall we do now?)

leave a comment »

“Sarà un Natale preoccupato”, dice un sondaggio Confesercenti-Swg. Al militare, quando ti apostrofavano con una espressione simile (“dormi preoccupato”) di solito dovevi aspettarti una sbrandata o un gavettone. Forse i consumatori italiani non si sveglieranno né ai piedi del letto né bagnati fradici. Sicuramente andranno a dormire facendosi un sacco di domande. Su tutte una: cosa dovremmo fare, adesso?

Written by Gianni Silei

venerdì, 5 dicembre 2008 a 12:16 pm

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: