Tau Zero

Chi legge la storia, se non gli storici quando correggono le loro bozze?

Sanità USA: tagli in vista agli aiuti di Stato. Ma ai privati

leave a comment »

Si iniziano ad avvertire i primi segnali del cambiamento di rotta sul piano delle politiche sociali dopo l’elezione di Obama. Al fine di reperire risorse per il potenziamento degli schemi pubblici per fornire assistenza sanitaria a coloro (circa 45 milioni) che ne sono attualmente sprovvisti, il Congresso sta valutando l’ipotesi  di  operare con maggiore decisione dei tagli nella gestione di alcuni schemi Medicare.

Sorprendentemente, scrive il NY Times, lo spreco di risorse non avviene tanto nelle strutture pubbliche quanto in quelle istituzioni, proliferate negli anni Ottanta, che erogano serivizi di assistenza sanitaria nell’ambito di schemi assicurativi privati, ma che tuttavia godono di forme di sostegno finanziario da parte delle autorità pubbliche. I costi  dei programmi gestiti da questi istituti sono aumentati esponenzialmente senza che il servizio migliorasse. Anzi, attualmente, è in media del 13% più elevato rispetto a quello del pubblico.

Tagli in vista nella Sanità, dunque. Ma non nel settore pubblico, bensì in quella parte del privato che fino ad oggi ha fornito servizi ai suoi assicurati contando però su fondi pagati con le tasse di tutti i contribuenti.

Annunci

Written by Gianni Silei

sabato, 29 novembre 2008 a 12:10 pm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: