Tau Zero

Chi legge la storia, se non gli storici quando correggono le loro bozze?

Lo stiamo perdendo. No. E’ andato.

with 3 comments

In una cosa l’Italia è stata all’avanguardia: nel riuscire con metodicità a sgretolare,  nell’arco di circa un ventennio, la sinistra.  Tutta la sinistra. E sistematicamente: nella sua accezione socialdemocratica e riformista e in quella comunista. Tabula rasa. Kaputt. Zero.

Adesso la stessa sindrome pare diffondersi negli altri schieramenti della famiglia del movimento socialista internazionale. Il PS francese tenta un’ardua rincorsa all’Eliseo cercando un po’ confusamente di ricomporre delle divisioni che vanno ben al di là della rivalità tra le due ultime protagoniste della recente pasticciata elezione del segretario del partito. Oggi, a sorpresa (ma a pensarci bene mica poi tanto), si iscrive al “Club dell’effetto domino” anche il partito laburista britannico.

A lanciare il sasso nello stagno è Ken Livingston, Ken “il rosso”, ex (vulcanico) sindaco di Londra. “Il New Labour è finito“, scrive senza mezzi termini sul Guardian di oggi. Non si tratta di una questione di tasse o di scelte politiche. I vecchi dogmi sono finiti – scrive – e il mondo è cambiato.

Avanti un altro. Il Club dell’effetto domino attende nuovi iscritti.

3 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. la sinistra non è stata distrutta dall’italia, si è semplicemente AUTODISTRUTTA è IMPLOSA

    medusa

    giovedì, 27 novembre 2008 at 12:33 pm

  2. @ medusa: Beh, diciamo che l’implosione (ti ricordi? qualche tempo fa si parlava di “tafazzismo”) è una delle cause. Forse la principale. Ma non la sola.

    tauzero

    giovedì, 27 novembre 2008 at 2:09 pm

  3. Nonostante quello che dice Ken Livingstone (ma niente di nuovo, lui ormai e’ anni che parla della fine del New Labour) il processo di trasformazione della sinistra inglese e’ stato lungo, profondo, radicale e irreversibile: si potranno fare alcune scelte in controtendenza con le politiche del partito negli ultimi dieci anni, come aumentare le tassare alla fascia piu’ ricca della popolazione, ma questo non significa abbandonare l’approccio riformista e moderno (anche Bush ha accettato di utilizzare fondi pubblici per aiutare le banche in crisi, ma nessuno ha detto che e’ tornato alle politiche di Roosvelt!)

    Purtroppo, i Italia, e’ ancora possibile far tornare in vita i DS (anche se olo per un giorno), mentre il partito laburista degli anni 70 e 80 e’ morto e non tornera’ piu’.

    homoeuropeus

    venerdì, 28 novembre 2008 at 2:00 am


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: