Tau Zero

Chi legge la storia, se non gli storici quando correggono le loro bozze?

Università in crisi: c’è anche Harvard

with one comment

alcohol_researcherGli effetti della crisi iniziano a riflettersi anche sul sistema universitario statunitense, investendo anche i centri di eccellenza finanziati con fondi privati.

Causa il crollo borsistico e le difficoltà economiche, le donazioni stanno calando e così, in una lettera indirizzata agli studenti e al personale, la professoressa Drew Faust, rettore di Harvard, ha ventilato il ricorso a politiche di rigore. (cioè di tagli).

Oltre ad Harvard, anche altre prestigiose istituzioni private si apprestano a fare lo stesso: in testa la Brown e la Cornell, che già hanno annunciato il congelamento degli stipendi.

Anche se non è minimamente comparabile con quella di alcuni atenei nostrani, la crisi porterà inevitabilmente ad una attenuazione, se non alla fine, del costante (e criticato) aumento esponenziale delle voci di spesa nella cosiddetta Ivy League, ovvero tra le otto più importanti Università private degli Stati Uniti (Brown, Columbia, Cornell, Dartmouth, Harvard, Princeton, Penn, Yale).

Tempi duri per l’insegnamento e la ricerca. Anche nei salotti buoni.

Annunci

Written by Gianni Silei

giovedì, 13 novembre 2008 a 4:37 pm

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. La verità è che sebbene questa situazione sia stata accentuata dalla crisi, le Harvard, Princeton e le Yales, non sono state mai quell’universo dorato che ci appare da film/telefilm e ahimè anche dalle sciocchezze dette negli ultimi tempi dai telegiornali! Certo la ricerca negli USA ha più fondi, ma gli studenti? Basta pensare all’entità dei debiti degli studenti universitari “medi” per capire che sebbene “il sogno americano” attiri molto… non è tutto “gratis” come lo si dipinge… oltre al lavoro per “arrivare” negli Usa ci vogliono anche diverse migliaia di dollari di debiti alle spalle.

    Godot

    giovedì, 13 novembre 2008 at 7:27 pm


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: